I Carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo, coordinati dalla Compagnia di Agropoli, al comando del Capitano Fabiola Garello, a conclusione di una mirata attività di controllo, hanno denunciato S.S., 42enne pregiudicata.

La donna percepiva indebitamente la pensione di una 86enne, sua convivente, deceduta nello scorso mese di gennaio.

Gli accertamenti hanno consentito di verificare l’incasso di circa 3.000 euro, avvenuto negli ultimi mesi, e di evidenziare responsabilità penali riguardanti la mancata comunicazione della variazione dei requisiti relativi al reddito di cittadinanza.

La donna percepiva illecitamente anche quest’ultimo, nonostante fosse già sottoposta alla detenzione domiciliare per scontare la pena di una condanna relativa a una rapina del 2013.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*