Un 62enne originario di Salerno è stato arrestato a Roma dagli agenti della Polizia di Stato per rissa.

Lui e altri tre uomini si sono picchiati nel sottopassaggio di Piazza del Sant’Uffizio. A chiamare il 112 uno di loro, il 34enne napoletano F.V.E., il quale ha riferito di essere stato minacciato da una persona armata di coltello.

Dalle prime ricostruzioni dei poliziotti, grazie alla testimonianza resa dal capo scorta del sito dell’Esercito in servizio a Piazza Sant’Uffizio, si è capito che il 34enne, insieme al 62enne salernitano G.L, entrambi ubriachi, hanno scatenato una rissa con altre due persone, il 30enne polacco M.K. e un altro cittadino straniero di cui è in corso l’identificazione. Anche questi ultimi due erano in preda ai fumi dell’alcol.

Tutti e quattro sono stati condotti in ospedale per le cure del caso, uno è stato ricoverato per un grave trauma facciale.

F.V.E. e G.L. sono stati refertati con 4 giorni di prognosi, M.K. ha rifiutato le cure. Tutti sono stati arrestati per rissa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano