“Ormai la primavera salernitana tanto decantata dall’amministrazione deluchiana è un ricordo di stagioni passate: le immagini del sindaco sceriffo intento a consegnare i manganelli alla polizia municipale sembrano appartenere ad un altro secolo”.

Lo dichiara in una nota il coordinatore cittadino di Gioventù Nazionale/Fratelli d’Italia, Gerardo Tafuri, dopo la maxi rissa sviluppatasi sabato sera sul Lungomare Salerno.

“Oggi possiamo ammettere che – continua Tafuri – la propaganda degli uomini di De Luca è finita. Salerno non è sicura ed è intollerabile che in una città che ambisce ad essere europea accadano episodi come quello di sabato scorso”.

“Il tempo delle parate è finito – conclude – bisogna dare a questa città un serio piano sicurezza. Maggiori controlli specie il sabato sera nei luoghi della movida e si cerchi un piano di sensibilizzazione, specie nelle scuole, per la legalità. Più fatti e meno distintivo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*