Ripartono da oggi presso l’ospedale “Luigi Curto” di Polla le attività ambulatoriali dopo il blocco causato dall’emergenza epidemiologica del Covid-19. L’assessore regionale al Turismo, Corrado Matera, esprime parole di soddisfazione e di compiacimento per l’azione messa in campo in questi mesi dal presidio ospedaliero valdianese.

La Sanità del Vallo di Diano ha dimostrato grandi competenze – afferma Matera -. Fronteggiata con grande perizia l’emergenza Covid, riaprono oggi gli ambulatori specialistici presso l’Ospedale di Polla. La comunità del Vallo di Diano avrà nel ‘Luigi Curto’ una struttura poliambulatoriale innovativa di Day Hospital e Day Surgery, pronta a ripartire con le visite e le prestazioni, anche quelle non urgenti, nel rispetto assoluto delle regole di sicurezza“.

Le visite ambulatoriali si svolgeranno al piano terra dell’ospedale, utilizzando mascherine, gel igienizzante e dopo la misurazione della temperatura corporea da parte del personale sanitario presente. Restano sospese le visite ai parenti ricoverati.

Per l’assessore Matera si tratta di “una ripartenza importante per il nostro territorio che, ad un mese dalla sua scomparsa, sento di dedicare al caro Rocco Giuliano. Di un simile traguardo, sono certo, sarebbe stato fiero e avrebbe gioito insieme a tutti noi“.

– Chiara Di Miele –

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano