ministro orlando e tribunale salaIl ministro della Giustizia Andrea Orlando, lascia spazio a qualche speranza per il recupero della sede del Tar di Salerno, che va verso la soppressione e il Tribunale di Sala Consilina già chiuso.

E’ quanto è emerso questa mattina nel convegno Il Ministro Orlando al convegno di Salerno: il sindaco De Luca parla della Cittadella, del Tar e del Tribunale di Sala Consilina
“La Giustizia Telematica nel quadro dell’Amministrazione Digitale”, presso il Salone dei Marmi del Palazzo di Città a Salerno.Il Ministro Orlando al convegno di Salerno: il sindaco De Luca parla della Cittadella, del Tar e del Tribunale di Sala Consilina

All’incontro ha preso parte, tra gli altri, anche il ministro, alla presenza del sindaco di Salerno Vincenzo De Luca.

Sulla riforma della geografia giudiziaria credo che non si debba tornare indietro: ci sarà però una fase 2 con una riflessione sulla razionalizzazione e sul recupero di alcune situazioni” ha dichiarato il Ministro in risposta alle sollecitazioni poste dal sindaco De Luca e dall’ avvocato Angelo Paladino, Presidente Unione Giuristi Cattolici Sala Consilina, presente all’incontro.

Grande soddisfazione ha espresso Paladino per l’intervento del Sindaco De Luca e per l’attenzione prestata dal Ministro Orlando, al quale in precedenza era stato consegnato un documento che riassumeva la situazione creatasi a seguito della soppressione del Tribunale. Il ministro ha dettato anche i tempi: “entro la fine del mese si farà il punto ed entro settembre saranno introdotti i correttivi necessari”

– redazione –


 

Commenti chiusi