E’ uno sgradevole scenario che denota la profonda inciviltà di alcuni quello che si mostra a chi si trova a passare nella zona di Tempone dell’Arena, a confine tra i territori comunali di Teggiano e San Rufo.

Nel mese di novembre la redazione di Ondanews, allertata dalla segnalazione di alcuni cittadini, aveva già messo in risalto una situazione simile nella stessa area. A distanza di poco più di tre mesi la problematica si ripete, senza pudore alcuno, dietro la mano di qualcuno incurante delle ripercussioni, anche sanzionatorie, in cui si potrebbe incorrere se colti in flagranza mentre si abbandonano all’aperto rifiuti di ogni genere.

Tra la vegetazione, in bella vista, pneumatici in disuso, materiale spugnoso, numerose cassette di plastica, pezzi di sanitari e materiale di scarto di attività edile. Addirittura giace solitaria, abbandonata in un terreno, la carcassa di un vecchio televisore.

Gesti di inciviltà e di un rispetto per l’ambiente che latita, di noncuranza per il futuro delle nuove generazioni. Atti che marchiano a fondo il territorio, lo danneggiano senza scrupolo alcuno.

Soltanto nella serata di domenica, proprio a Teggiano, gli agenti della Polizia Municipale hanno pesantemente sanzionato il responsabile dell’abbandono nell’area PIP del paese di numerosi rifiuti e confezioni di alimenti.

– Chiara Di Miele –

  


  • Leggi anche:

3/11/2017 – Discarica abusiva tra Teggiano e San Rufo. Cumuli di rifiuti abbandonati a cielo aperto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*