Da oggi la Provincia di Salerno riapre al pubblico i propri Musei a cui sarà possibile accedere regolarmente durante la settimana negli orari e giorni abituali, ad eccezione del Museo della Lucania Occidentale di Padula che invece riapre dal 29 aprile. Questo museo infatti è collegato alla Certosa di San Lorenzo, di pertinenza della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le Province di Salerno e Avellino, che per ora ne dispone la chiusura fino a tale data.

Riapriamo alla cultura – afferma il Presidente della Provincia di Salerno – e vi aspettiamo nei nostri Musei e nelle nostre Biblioteche con il consueto spirito di collaborazione. Sono convinto che il nostro patrimonio culturale ci guiderà in questo complesso momento di ripartenza. Siamo una provincia che vive di turismo e la promozione dei nostri territori, dei nostri beni culturali, sono un volano fondamentale per la ripresa. Ma è necessario rispettare la normativa anti-Covid con responsabilità e attenzione”.

In merito alla mostra “A sud del Barocco” attualmente in corso presso la Pinacoteca provinciale si conta di prolungarne la durata. Rimarrà aperta durante il mese di maggio e al più presto verrà comunicata una nuova data di chiusura.

Vengono confermati anche i servizi al pubblico delle Biblioteche Provinciali. Mentre l’accesso al pubblico dei musei provinciali e delle mostre, nei giorni di sabato, domenica ed eventuali giorni festivi di apertura straordinaria, sarà consentito solo su prenotazione.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*