2 thoughts on “Regione Campania. Ok alla legge sulla ludopatia, distanziometro di 250 metri dai luoghi sensibili

  1. Caro Pasquale, hai pienamente ragione circa la chiusura. Purtroppo a nessun proprietario o gestore delle slot, piacerebbe “rinunciare” ai guadagni in nero delle macchinette. Con quei soldi a nero, coloro costruiscono i palazzi e si vanno a fare le vacanze ai Caraibi, Maldive e in Sardegna per circa un mese ogni anno. La soluzione più valida è … proprio la distribuzione di beni quotidiani per … far nutrire tutti gli “affamati e ammalati” di necessità del gioco. Ricordiamoci che anche allo stato … fanno comode le slot!

  2. Dovreste farli chiudere definitivamente , o meglio cambiare i premi con oggetti, cibo o altro .

    Si sono rovinate intere famiglie e tanti giovani ci stanno cadendo .

    Toglieteli di mezzo definitivamente !

Comments are closed.