Il Consiglio regionale della Basilicata ha approvato a maggioranza il Piano regionale dello spettacolo per il 2019 e il Programma regionale triennale per lo spettacolo 2019-2021.

Il piano annuale raffigura la prima annualità attuativa del piano triennale dello spettacolo e consolida il primo ciclo applicativo previsto dalla legge regionale n.37/2014 in linea con gli obiettivi e gli indicatori quali-quantitativi.

Esso è preposto ad individuare le modalità e i tempi per la realizzazione degli interventi e dei progetti, definire le iniziative culturali e promozionali che coinvolgono i soggetti dello spettacolo, i requisiti, le modalità di ammissione al contributo regionale e le caratteristiche qualitative e quantitative delle iniziative rientranti nelle attività oggetto del sostegno, favorisce le iniziative che sostengono l’utilizzo di personale artistico lucano.

Grande attenzione viene posta, infatti, sul lato del fruitore, all’allargamento del pubblico mediante azioni che incrementino l’accesso di nuovi soggetti allo spettacolo, formazione del pubblico (audience development). C’è poi l’efficacia operativa del Piano annuale che permette di dare il 50% di anticipazioni a chi fa produzioni culturali.

Il Piano triennale dello spettacolo sostiene da una parte la produzione, la co-produzione, le residenze artistiche, la distribuzione e l’esercizio delle attività legate allo spettacolo e dall’altra supporta iniziative promozionali da parte di operatori pubblici e privati con il concorso del MIBACT – FUS e della Regione Basilicata, al fine di rafforzare la domanda culturale e creativa fruibile sul territorio regionale.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*