Rapine e accoltellamenti a Campolongo di Eboli, vittime due pescatori e il custode di un lido.

Come si legge sul quotidiano “La Città di Salerno“, una banda ha prima rapinato un giovane pescatore a Foce Sele. Lo hanno raggiunto alle spalle e poi pugnalato ad una gamba prima di fuggire con il telefonino e il portafogli.

Nelle vicinanze hanno poi messo a segno altri colpi, ferendo alla mano il custode del lido e pugnalando più volte un pescatore che era poco distante e che ha opposto resistenza ai rapinatori.

Il 23enne è stato colpito al petto, al collo e ad una gamba ed è stato soccorso dai sanitari del 118 che lo hanno trasportato in ospedale ad Eboli. Le sue condizioni destano preoccupazione e la prognosi resta riservata.

Su quanto accaduto indagano i Carabinieri della locale Compagnia.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*