Aveva letteralmente seminato il panico sul lungomare di Salerno il 38enne che ieri è stato arrestato dopo aver messo segno ben cinque rapine nel giro di pochi giorni.

Come si legge sul quotidiano “Il Mattino“, l’uomo, originario di Pagani, lo scorso 9 gennaio ha puntato la pistola contro due giovani fermi in auto sul lungomare Colombo e li ha rapinati.

Ieri il gip Vincenzo Pellegrino ha disposto per lui gli arresti domiciliari dopo la ricostruzione dei fatti da parte dei Carabinieri della Compagnia Salerno, agli ordini del Maggiore Castellari.

Il 38enne avrebbe consumato identici colpi anche nell’Agro, utilizzando sempre lo stesso modus operandi.

A bordo della sua Fiat 500 si avvicinava ad un’auto ferma con persone all’interno, poi puntava la pistola alle tempie e si faceva consegnare il denaro, indossando occhiali a specchio e il cappuccio del giubbotto per rendersi meno riconoscibile.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*