Nelle prime ore della mattina a Eboli e Baronissi, i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misura cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Salerno, nei confronti di tre pregiudicati ebolitani: il 31enne E.D.B., il 34enne M.P. e il 30enne G.G. nei cui confronti sono emersi gravi indizi di colpevolezza per i reati di rapina, furto aggravato e ricettazione in concorso.

I provvedimenti arrivano dopo un’articolata indagine avviata dai militari della Sezione Operativa di Battipaglia e della Stazione di Olevano sul Tusciano e coordinata dalla Procura della Repubblica di Salerno in relazione ad una rapina al distributore di carburante “Capone” di Olevano sul Tusciano avvenuta il 20 maggio scorso.

Il fatto è stato commesso da parte di due persone a volto coperto, armate di pistola ed a bordo di un’auto rubata ad Eboli (successivamente abbandonata a Bellizzi) che hanno obbligato il titolare a consegnare l’incasso con estrema violenza.

Di grande utilità sono risultati i filmati della videosorveglianza del distributore e quelli dei comuni del circondario così come particolarmente preziosa è stata la collaborazione di alcuni testimoni per individuare i responsabili.

Nel corso delle indagini è inoltre emerso il coinvolgimento dei due rapinatori e del terzo arrestato in due scippi ai danni di altrettante anziane donne avvenuti ad Olevano e Battipaglia il mese scorso.

– Claudia Monaco –

Rapina in un distributore di carburante e scippi ai danni di anziane nella Piana del Sele. 3 arresti

Rapina in un distributore di carburante e scippi ai danni di anziane nella Piana del Sele. 3 arresti

Pubblicato da Ondanews.it su Giovedì 20 agosto 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*