E’ stato eseguito dal dottor Alberto Mingione, Dirigente Medico dell’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Generale e d’Urgenza del “San Carlo” di Potenza, un intervento chirurgico per la rimozione, in regime di urgenza, di un voluminoso corpo estraneo metallico nel braccio di un ragazzino di 14 anni.

Il giovane paziente, scavalcando una ringhiera, era rimasto col braccio infilzato ed è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco per sezionare la ringhiera e condurlo in Pronto Soccorso con un grosso frammento di ringhiera ritenuto nel braccio.

L’intervento di rimozione è andato a buon fine e il 14enne, completamente ristabilito, non ha manifestato sequele conseguenti alle lesioni subite.

In accordo con il primario Antonio Giuliani e con i colleghi presenti all’intervento è stato anche eseguito un breve video esplicativo del caso clinico.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*