Raffaela Travisano, originaria di Battipaglia, ha perso la vita all’età di 53 anni in un incidente stradale avvenuto ad Ibiza lunedì 15 novembre.

Raffaela è stata una delle prime e più importanti producer e discografiche di musica elettronica/dance in Europa ed è stata una delle pochissime donne al mondo a fare questo lavoro a così grandi livelli.

E’ cresciuta a Bad Nauheim, una piccola città tedesca vicino Francoforte dove la famiglia aveva un ristorante.

Negli anni ’90 aveva lavorato in Germania per la CBS/Sony per poi arrivare in Italia e diventare la Manager Director della label dance More, lavorando a fianco di Paul Van Dyk, ATB e Blank&Jones. Successivamente ha aperto  la società di produzione Surya Music.

Nel 2018 si è trasferita ad Ibiza dove ha continuato a svolgere l’attività di discografica, talent scout e promotrice di eventi. Ultimamente scriveva per la rivista Billboard. L’ultima sua intervista è stata al dj producer Sam Paganini.

Una messa di suffragio si è tenuta nella giornata di giovedì 25 novembre a Battipaglia e successivamente l’urna cineraria è stata tumulata nel cimitero di Laviano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano