È stata completata nella giornata di ieri la demolizione di un altro viadotto situato sul Raccordo autostradale Sicignano-Potenza. Si tratta del viadotto “La Tora I”, nel territorio comunale di Tito, sulla carreggiata in direzione Nord.

Una esplosione con dinamite, di pochi istanti, ha mandato in frantumi le campate del viadotto. Anas ha previsto la demolizione e ricostruzione nell’ambito di una manutenzione programmata su tutta l’arteria stradale che prevede interventi su ben 13 viadotti tra il Raccordo Sicignano-Potenza e la Basentana.

Per quanto riguarda la demolizione del viadotto di ieri è stata portata a conclusione senza intoppi. Il traffico è stato bloccato e deviato per un percorso alternativo per motivi di sicurezza. Solo qualche mese fa, ad aprile, era stato riaperto il tratto in entrambi i sensi di marcia dopo la conclusione dei lavori sui viadotti situato lungo la carreggiata in direzione sud.

Sul viadotto in direzione Sud, per meno di un chilometro, è stato attivato il doppio senso di circolazione. Il viadotto oggetto della demolizione è situato proprio sulla linea ferroviaria Battipaglia-Potenza. Nessun problema, oltre ad un blocco temporaneo, è stato segnalato sulla linea. Nei lavori previsti da Anas lungo la carreggiata in direzione Nord rientrano anche quelli programmati sui viadotti La Tora II, Centomani I, Centomani II.

Viadotti che lungo la carreggiata Sud hanno avuto già interventi completati, tanto che oggi sono transitabili.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.