Ancora una giornata positiva per il Centro Trasfusionale dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla.

Non si arresta, infatti, neanche durante il periodo d’emergenza dovuto alla diffusione del Covid-19, la solidarietà dei tanti donatori di sangue che continuano in tanti ad offrire il proprio aiuto a chi ne ha bisogno.




In 33 questa mattina si sono recati presso il Centro Trasfusionale del presidio ospedaliero di Polla, diretto dalla dottoressa Elisa Focarile, per dare il proprio contributo e regalare speranza a chi soffre, sempre nel pieno rispetto delle norme anti-Covid.

Come sottolineato dalla dottoressa Focarile, non solo oggi ma già in altre giornate di raccolta, l’ospedale di Polla va in controtendenza rispetto alla situazione nazionale, che vede una diminuzione dell’afflusso di donatori, e registra sempre un alto numero di persone pronte a fare del bene.

Soddisfazione è stata quindi espressa dalla Responsabile del Centro che ricorda: “Il Centro Trasfusionale è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 11.30 e a donare può essere chiunque, uomini o donne tra i 18 e i 65 anni, in buone condizioni di salute e con un peso superiore ai 50 chilogrammi“.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*