Mi dicono che si stanno verificando casi di atteggiamenti scorretti nei confronti di persone di ritorno da viaggi organizzati in località del Centro Italia non interessate dai focolai del Coronavirus“. Così interviene ufficialmente Franco Alfieri, sindaco di Capaccio Paestum che afferma di non poter tacere riguardo alla vicenda e chiede “a tutti coloro che dovessero assistere a cose del genere, di dedicare un minuto del loro tempo a spiegare che non è corretto, non è giustificato, non è civile“.

Gli allarmismi – continua – soprattutto quando si manifestano in una forma inadeguata e poco rispettosa degli altri, non solo non aiutano, ma rischiano di trasmettere un’immagine negativa del nostro territorio e della nostra comunità. Sono certo che sapremo immediatamente arginare questi pochi casi, spiegabili solo dalla paura che però, ripeto, è assolutamente infondata“.

In un momento delicato per l’intera popolazione italiana Alfieri chiede ai suoi concittadini “serietà e senso di responsabilità, garantendovi che l’Amministrazione comunale, in una azione congiunta con la Protezione civile e le autorità sanitarie locali, sta facendo tutto quanto necessario per arginare e prevenire forme di contagio. Al riguardo oggi è stata completata la sanificazione di tutti gli edifici scolastici presenti sul territorio comunale“.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*