Il Consiglio regionale della Basilicata ha approvato a maggioranza la proposta di legge, di iniziativa del consigliere Gianuario Aliandro (Lega), di  modifica alla legge regionale n. 13 del 22 febbraio 2005 in tema di norme per la protezione dei boschi dagli incendi.

La proposta di legge nasce dall’esigenza di specificare che l’obbligo di eseguire la precesa lungo il perimetro di un fondo su cui insistono stoppie, entro 10 giorni dalla conclusione della fase di raccolta, incombe soltanto sul proprietario o conduttore del fondo medesimo che sia interessato alle operazioni di bruciatura delle stoppie.

La precesa consiste in una fascia protettiva libera da piante o arbusti.

Per quanto riguarda il regime sanzionatorio si prevede che la sanzione scatti dopo il terzo ammonimento. 

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*