“Con estrema preoccupazione apprendiamo dagli organi di informazione che il nosocomio di Roccadaspide, imprescindibile riferimento sanitario per l’area Alburni – Calore dove di recente era stato inaugurato il pronto soccorso costato 700mila euro, sia stato svuotato quasi completamente delle sue funzioni di presidio inserito nelle reti della emergenza/urgenza e come struttura sanitaria con funzioni di primo soccorso e di pronto intervento sanitario”.

A denunciarlo sono i consiglieri provinciali di Forza Italia, Giuseppe Ruberto e Roberto Celano.

“Chiederemo chiarimenti e dettagli alle Istituzioni demandate – continuano –  ritenendo che tale evenienza sarebbe oltremodo penalizzante per un’area vasta della provincia, oltretutto con evidenti problemi di viabilità. Se quanto emerso fosse verificato e confermato condurremo una battaglia in ogni sede unitamente alle Istituzioni locali ed ai cittadini del comprensorio affinché siano ripristinati servizi e funzioni che appaiono essenziali”.

– Claudia Monaco –

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano