Presentato a Polla il progetto “Sport in Comune” che sostiene l’importanza dello sport per i ragazzi





































. .

E’ stato presentato nella serata di ieri, presso il Comune di Polla, il progetto “Sport in Comune“, iniziativa che ha lo scopo di sensibilizzare i Comuni sull’importanza dello sport.

Presenti, tra gli altri, Paola Bernardino, delegata provinciale CONI, Gugliemo Talento, componente giunta nazionale CONI, Matteo Autuori, vicepresidente vicario CONI Campania, Federica Mignoli, assessore allo sport del Comune di Polla, il primo cittadino di Polla Rocco Giuliano. Il Comitato Regionale CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) della Campania insieme al MIUR, all’Ente di Promozione Sportiva Associazione Italiana Cultura e sport, cura la manifestazione “Sport in Comune”, aperta a tutti i Comuni della Regione Campania e rivolta agli alunni delle classi 4^ e 5^ elementari.








Credo che i piccoli comuni – ha dichiarato Autuori – possano fare rete e trasmettere l’importanza dello sport sin dalle elementari. Il progetto si avvale della collaborazione dei tutor dello sport di classe“. La partecipazione alle prove, che prevedono diverse discipline sportive, è mista e gratuita. La manifestazione si articola in 3 fasi: Comunale, da disputarsi entro il 15 aprile, Provinciale entro l’8 maggio, Regionale entro il 19 maggio.

Stiamo facendo uno sforzo – ha sottolineato Talento – cambiando la tendenza e portando la nostra presenza nei territori della provincia. Lo sport è importante, ci aspettiamo partecipazione, i Comuni devono capire l’importanza di partecipare a questa iniziativa. Puntiamo a risvegliare le coscienze.

“La mia idea – ha dichiarato Federica Mignoli – è quella di riuscire a coinvolgere i comuni limitrofi e creare una consulta dello sport di tutto il territorio. Per progetti come questo è fondamentale l’unità. Promuoverò anche nuove manifestazioni a carattere sportivo“.

Presenti all’esposizione del progetto alcuni delegati dei Comuni interessati all’iniziativa, tra cui Angelo Di Benedetto e Antonio Pagliarulo di San Pietro al Tanagro, Antonino Trapani e Antonio Addesso di Auletta, Maria Russo di Sassano, Pasquale Opramolla per Serre, Aquara, Castelcivita, Corleto Monforte, S. Angelo a Fasanella e Bellosguardo, Rino di Leo, Giuseppe Venosa e Francesco Curcio per l’ASD podistica pollese e Rosaria Bruno dell’Associazione Kodokan di Atena Lucana.

– Gianluca Calenda –







































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*