Immagine di repertorio

Nel corso dei servizi disposti dal Questore di Potenza per verificare l’osservanza delle norme anti-Covid, personale della Polizia di Stato in servizio presso la Squadra Amministrativa della Questura di Potenza e presso il Reparto Prevenzione Crimine Basilicata, ha effettuato, nella serata di ieri, mirati e capillari controlli con particolare attenzione al centro storico e zone limitrofe del capoluogo potentino.

Durante l’attività, sono stati controllati numerosi veicoli e persone nonché esercizi pubblici “Internet Point“. E’ stato rivelato che alcuni di loro consentivano il collegamento via web su piattaforme che permettono di effettuare scommesse su eventi sportivi a distanza, nonostante il divieto imposto dall’Ordinanza emessa dal Presidente della Regione Basilicata, che prevede la sospensione di tale attività.

Ai titolari degli esercizi è stata contestata l’infrazione che prevede una sanzione amministrativa da 400 a 1.000 euro.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano