Come da impegni assunti, riapre oggi il reparto di Terapia intensiva neonatale all’ospedale San Carlo di Potenza, grazie al ripristino dell’organico attualmente in essere e soprattutto alla convenzione stipulata con l’Asl Napoli 3 Sud“. Ad annunciarlo l’assessore alla Salute e Politiche sociali della Regione Basilicata, Rocco Leone.

Il servizio era stato sospeso a causa dell’assenza dei medici per malattia e dell’impossibilità da parte della Direzione Sanitaria di far fronte alla problematica tamponando attraverso una convenzione con l’ASL Napoli 3 e la copertura di alcuni turni da parte di un pediatra in arrivo dall’ospedale di Melfi. Una problematica, quella della carenza di personale medico, che aveva costretto il Direttore Barresi a sospendere l’importante reparto del “San Carlo”.

In questo momento il mio pensiero va ai bambini, alle famiglie e anche alle associazioni che hanno vissuto direttamente questa emergenza. Con la nuova programmazione regionale – aggiunge Leone – faremo quanto è necessario per rilanciare ulteriormente la neonatologia del maggior ospedale lucano, tra le eccellenze della nostra sanità, affinché la brutta pagina scritta nei giorni scorsi si chiuda in via definitiva“.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.