Un furto è stato messo a segno nella notte di Natale all’interno di un’azienda situata nell’area industriale di Potenza.

I ladri sono riusciti ad entrare all’interno e ad asportare due mezzi, uno dei quali rinvenuto qualche ora più tardi nei pressi di Buccino, lungo la strada che collega all’A2 del Mediterraneo e quindi verso l’area campana.

Le telecamere esterne ed interne situate nel perimetro dell’azienda hanno ripreso tutto l’operato dei ladri. Almeno in tre, con il volto scoperto, hanno fatto un sopralluogo qualche minuto prima della mezzanotte, per poi colpire verso l’una. Sono riusciti ad entrare dopo aver tagliato una recinzione in metallo ed alcuni tubolari che la reggevano. Da lì, una volta all’interno dell’azienda, i tre sono riusciti ad impossessarsi di un camioncino e un furgone, per poi fuggire immediatamente.

La precipitosa fuga dei ladri – non è esclusa la presenza di altri complici all’esterno – sarebbe dovuta all’allarme scattato poco dopo il loro ingresso forzato dalla recinzione.

Sul posto è stato immediato l’intervento di alcune pattuglie della Polizia, operative in città per le normali attività di controllo. I ladri, a bordo dei due mezzi, sono fuggiti attraverso il raccordo autostradale Sicignano-Potenza. Qualcosa è andato storto nei pressi di Buccino, dove hanno abbandonato a bordo strada uno dei due veicoli. Il mezzo è stato rinvenuto dagli agenti della Polizia di Stato e successivamente consegnato all’azienda, che ospita un sito produttivo che comprende un’acciaieria elettrica e un laminatoio barre per cemento armato.

Le indagini della Polizia sono in corso e al vaglio ci sono proprio le immagini del circuito di videosorveglianza che potrebbero far risalire all’identità dei ladri, provenienti, stando al percorso fatto, quasi certamente dall’area campana. 

– Claudio Buono –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*