Immagine di repertorio

Venerdì scorso, nella stazione di Potenza, una pattuglia della Polizia Ferroviaria ha notato un 40enne in procinto di partire verso Salerno con un bus sostitutivo delle Ferrovie dello Stato.

L’uomo era spaesato, senza giubbotto e munito di bicicletta. All’apparenza tranquillo e collaborativo, ha raccontato ai poliziotti di essersi allontanato dal suo paese, in provincia di Taranto, per raggiungere il padre a Napoli.

Dopo alcuni controlli è risultata una denuncia di scomparsa da parte dei familiari del 40enne. Inoltre, nella denuncia era evidenziata una grave invalidità dell’uomo di natura psichica.

Gli agenti hanno così provveduto a rintracciare i familiari dell’uomo che si sono recati sul posto per riabbracciare il proprio congiunto.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*