La “Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti” è un’iniziativa nata all’interno del Programma LIFE+ della Commissione Europea, con l’obiettivo primario di sensibilizzare le Istituzioni, gli stakeholder e tutti i consumatori circa le strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti messe in atto dall’Unione Europea e che gli Stati membri devono perseguire.

All’edizione del 2013, il cui tema era il riutilizzo, hanno partecipato 27 Paesi, per un totale di 12.682 azioni a livello globale; l’Italia si è aggiudicata il primo posto con ben 5.399 iniziative.
Il tema di questa edizione 2014, edizione da record con ben  5643 azioni validate nel nostro Paese, sarà la lotta allo spreco alimentare e quest’anno anche PositivoSiCambia si è proposto come action developer con l’azione “PositivoSiRiduce”, campagna social di sensibilizzazione e di informazione ai cittadini sulla SERR 2014 centrata sui temi delle 3 R: Riduzione, Riuso e Riciclo dei rifiuti.

I contenuti, sintetizzati in infografiche, saranno declinati sui canali Twitter e Facebook, dove è attivo l’account del gruppo Positivo. Sul tema dell’edizione 2014, lo spreco alimentare, verrà lanciato un simpatico viral contest dal titolo #nunsijettalumangià (in dialetto locale che tradotto significa #nonsibuttailcibo) in cui una nonna, simbolo di una economia domestica perduta ma tanto preziosa da essere recuperata, inviterà i followers a cimentarsi in ricette i cui gli ingredienti dovranno essere cibi avanzati.

Per visualizzzare il video clicca QUI

 – redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*