Con l’iniziativa “I Tesori Nascosti della Campania” promossa dalla Rete Licei Artistici della Campania, la città di Teggiano ha prestato le sue bellezze artistiche e culturali a studenti e visitatori, per tutta la giornata di ieri.

Gli allievi dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Pomponio Leto” hanno accolto la sfida e dato vita ad una manifestazione che ha messo al centro dell’attenzione le bellezze artistiche del Centro Storico, ribattezzandola “Teggiano porte Aperte”.

Unendo passioni, studi e spirito d’iniziativa hanno trasformato il paese in un auditorium a cielo aperto, con laboratori di fisica e attività artistiche, hanno allestito mostre e guidato i visitatori attraverso la storia locale e suoi beni.








All’iniziativa, nata da un protocollo d’intesa sottoscritto presso la scuola superiore di Teggiano tra il Direttore generale dell’USR Luisa Franzese e l’assessore regionale al Turismo Corrado Matera, hanno preso parte il deputato Tino Iannuzzi e il consigliere regionale Tommaso Amabile che, accompagnati dal Dirigente Scolastico Rocco Colombo, hanno visitato il Centro Storico insieme al sindaco di Teggiano Michele Di Candia.

https://c1.staticflickr.com/5/4193/33692496883_7a063ac01c_b.jpgPer tutta la giornata  la musica è stata indiscussa protagonista. Sul palco si sono alternati vari gruppi emergenti del territorio ed anche un gruppo proveniente dal centro di accoglienza di Petina, mentre l’esibizione degli artisti Peppe Soks e Capo Plaza ha chiuso la manifestazione. Alla riuscita dell’evento hanno contribuito anche Pro Loco di Teggiano e  la Banca Monte Pruno.

Ai microfoni di Ondanews i protagonisti della manifestazione.

– Tania Tamburro – 


[fbvideo link=”https://www.facebook.com/ondanews.it/videos/783298031847915/” width=”650″ height=”450″ onlyvideo=”1″]


https://c1.staticflickr.com/5/4163/33692498033_2a9f49f30d_b.jpg  https://c1.staticflickr.com/5/4182/33692496323_eb2d2be297_c.jpg https://c1.staticflickr.com/5/4173/33692495753_3bee10ea6b_b.jpg

2 Commenti

  1. Un peccato non averlo pubblicizzato molto a livello regionale. Sono d’accordo con Enzo D.
    Per il resto complimenti per l’ottima iniziativa! Abbiamo visto una Teggiano dinamica! E così la vogliamo!
    ps: attenzione solo agli alcolici e ai minori che ne fanno abuso…
    Verso l’una di notte un ragazzino “minorenne” è stato avvistato a terra mezzo collassato per l’abuso di alcolici…

  2. I ragazzi/e sono stati fantastici voi siete la migliore gioventù un vanto per il territorio, preparati, disponobili e alcuni/e capaci di spiegare la storia, la simbologia,i materiali, la tecnica, con cui sono state realizzate le nostre opere d’arte ” Minori ” anche in inglese, francese. L’unico errore commesso è stato nel non aver pubblicizzato con largo anticipo e almeno verso grandi centri vicini come Salerno, Napoli un evento gestito da giovani con competenza ed entusiasmo un vero peccato perchè la partecipazione sarebbe stata di gran lunga superiore comunque grazie ragazzi ,grazie ragazze orgogliosi di voi complimenti ai docenti e al preside.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*