Con apposita ordinanza il sindaco del Comune di Sassano, Domenico Rubino, ha disposto da domani, venerdì 19 novembre, il divieto di accesso e transito dei non residenti su via Ascolese, via Bagno e via Valle in direzione Padula e l’istituzione per i veicoli autorizzati del limite di velocità di 30 km/h.

Nella stessa ordinanza è stato individuato anche un itinerario alternativo per raggiungere Padula: gli utenti dovranno percorre la SP 51/A in direzione Silla di Sassano.

Il provvedimento si è reso necessario a seguito dell’ordinanza di chiusura totale al transito del Ponte Tanagro sulla SP 51 km 3+900 emessa lo scorso 29 ottobre dalla Provincia di Salerno – Settore Viabilità e Trasporti.

La sospensione della circolazione sul Ponte Tanagro ha comportato l’utilizzo di vie di circolazione alternative su strade comunali diverse dal percorso individuato dalla Provincia di Salerno ovvero via Ascolese, via Bagno e via Valle ma tali arterie, a causa della loro conformazione, non consentono l’aumento del transito in sicurezza.

“Abbiamo emesso l’ordinanza – dichiara il sindaco di Sassano Domenico Rubino – per salvaguardare l’incolumità dei residenti delle zone interessate. Dopo la chiusura del Ponte Tanagro, infatti, il traffico veicolare su tali arterie si è più che triplicato”.


  • Articolo correlato:

29/10/2021 – La Provincia di Salerno chiude al traffico il Ponte Tanagro che collega Sassano e Padula

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano