Pronte a ritornare nel loro habitat 10 tartarughe Caretta Caretta, accolte e riabilitate nel centro di recupero della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli.

L’operazione, svolta congiuntamente dalla Stazione Zoologica di Napoli e dal Corpo Forestale dello Stato, ha l’obiettivo di caratterizzare la presenza della tartaruga marina in Campania, utilizzando gli habitat costieri della Regione.
Due esemplari sono stati dotati di strumenti di telemetria al fine di conoscere l’esatta posizione ed il comportamento degli stessi una volta reintrodotti in mare, operazione importante per monitorare la specie in via d’estinzione a causa dell’inquinamento marino e dalla riduzione degli habitat di nidificazione.
La cerimonia di liberazione è stata preceduta da una tavola rotonda sulla tematica dell’ambiente marino presso il Museo del Mare di Pioppi, con la partecipazione di Istituzioni e cittadini, nella quale si è discusso dello stato di salute del mare e delle azioni che i diversi Enti svolgono a tutela della biodiversità marina.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*