https://farm8.staticflickr.com/7529/15401180464_1d6387c0b1_o.jpgLe dichiarazioni dell’ex consigliere comunale Antonio Coppola, rappresentante del gruppo “Insieme per Polla“, sulla polemica scoppiata dopo la pubblicazione da parte di Ondanews di un articolo sulla decisione parte dell’amministrazione comunale di inserire i locali della caserma dei Carabinieri nel piano delle alienazioni, non sono state “digerite” dal gruppo di opposizione rappresentato da Raffaele Cammardella.

Coppola, infatti, ha attaccato quest’ultimo perchè farebbe una opposizione sterile. La risposta non è tardata ad arrivare e Cammardella rispedisce al mittente le accuse ricevute e anzi parla di <<autolesionismo da cui è affetta questa parte di minoranza extraconsiliare che non perde occasione per attaccare la prima opposizione di Polla, quella costituita dal gruppo consiliare “Polla Possibile” anziché adoperarsi per realizzare quell’unione delle opposizioni, da tutti auspicata, magari anche allontanando quei suoi componenti che sono in realtà contigui all’attuale amministrazione>>.

Cammardella aspira ad una unione delle opposizioni per cercare di dare vita ad un unico gruppo per creare “un’alternativa politica alla Giunta Giuliano. Continuando su questa strada, quella delle continue provocazioni al primo gruppo di opposizione di Polla, si continua a fare autogoal, con il reale rischio di perdere l’ennesima partita”.

– Erminio Cioffi –


Articoli correlati –


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano