È stato sottoscritto ieri a Salerno un protocollo di intesa tra il comune di Polla ed il Consorzio per l’Area di Sviluppo Industriale di Salerno, l’ente che gestisce le aree industriali della provincia salernitana.

L’iniziativa, denominata “La logistica nello sviluppo immobiliare dell’ASI Salerno”, rientra nell’ambito del Progetto “Agire” Por 2007-2013 in partenariato con il Consorzio ZAI di Verona, il Politecnico di Milano e Webred Regione Umbria. Pianificare, sviluppare, commercializzare: sono questi i tre punti dell’accordo di gemellaggio, che comprende anche altri 4 comuni del salernitano.

Una vera e propria unione di esperienze, volta a far sì che le best practices delle grandi piattaforme industriali e logistiche dei distretti del Nord Italia siano emulate anche nei territori del Meridione. Ciò attraverso la messa a disposizione di personale esperto, metodologie e strumenti atti a consentire il trasferimento delle conoscenze e delle competenze.

Esportare i modelli logistici vincenti  del Quadrante Europa, il polo intermodale che occupa il primo posto in Europa per traffico di merci, alle aree industriali salernitane . È questo l’obiettivo del protocollo di intesa oggi siglato. – ha dichiarato l’Assessore Giuseppe Curcio, ieri a Salerno in rappresentanza del Comune di Polla – In tal modo sarà possibile far tesoro del know how utilizzato per la realizzazione del suddetto polo logistico. Si tratta di un’importante vetrina per l’area industriale di Polla, in ambienti dove sicuramente non sarebbe diversamente arrivata. L’occasione per fare rete e condividere esperienze di sviluppo”.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*