In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne diverse sono le iniziative messe in campo dalle Amministrazioni comunali del Vallo di Diano.

Il sindaco di Polla, Massimo Loviso, ha voluto ricordare la scomparsa della cittadina Olena Tonkoshkurova, uccisa brutalmente il 25 giugno del 2013 nella sua abitazione a Polla. Questa mattina il primo cittadino si è recato presso il cimitero comunale per far visita alla tomba di Olena ponendo un simbolico fiore rosso, a nome di tutta l’Amministrazione comunale.

In questa importante ricorrenza – dichiara Loviso – vogliamo mostrare la nostra vicinanza e il nostro supporto a tutte le donne che si trovano in situazioni di disagio dichiarandoci disponibili ad un aiuto concreto“.

Come simbolo di lotta per l’eliminazione della violenza contro le donne, a San Pietro al Tanagro il Gruppo di maggioranza ha voluto illuminare il campanile del paese di rosso.

L’iniziativa – spiega l’Amministrazione – assume carattere di universalità in quanto il nostro campanile rappresenta un emblema laico e di sintesi per tutti i cittadini sanpetresi e valdianesi“.

– Paola Federico –

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.