Il Comune di Polla ha messo in vendita l’edificio che ospita la caserma dei Carabinieri e quello dell’ex Pretura.

Lo scopo è quello di fare cassa incamerando circa 1 milione e 500 mila Euro  (700mila Euro per l’ex Pretura e 800mila Euro per la caserma dei Carabinieri). La decisione è stata adottata nei giorni scorsi con una delibera di giunta che ha approvato il piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari. La vendita sarà effettuata all’asta e  laddove questa sia andata deserta, l’Amministrazione dovrà predisporre l’esperimento di nuova gara d’asta procedendo al ribasso del prezzo a base di gara in misura non inferiore e non superiore al 15%.

Nella delibera è stato riportato anche l’elenco dei terreni e dei beni immobili di proprietà comunale, tra questi quello che ha il valore maggiore è il cimitero il cui valore, stimato dall’Ufficio Tecnico Comunale è pari a 3 milioni e 500 mila Euro.

Complessivamente il patrimonio immobiliare del Comune ammonta a circa 14 milioni e 500mila Euro.

– Erminio Cioffi –


Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano