Sono andati via i cittadini dell’Eritrea che erano stati accolti giovedì scorso a Polla nella sede dell’ex distretto sanitario. Gli eritrei erano sbarcati a Vibo Valentia qualche giorno prima, identificati e accolti a Polla per eseguire un secondo step di riconoscimento attraverso la questura di Salerno.

La cooperativa sociale di mediazione culturale di Salerno, che gestisce la loro permanenza in Italia, ha deciso di trasferire gli eritrei in un’altra struttura di accoglienza. “La decisione di spostarli su Campagna è puramente di natura logistica – dichiara Franco Risi, amministratore della Communication Centre Multilingue – la loro permanenza lì durerà il tempo necessario per ultimare la procedura di assegnazione dell’asilo politico.”

L’amministratore Risi rassicura anche sulle condizioni di salute di un ragazzo eritreo ricoverato presso il nosocomio pollese per una leggera febbre. Sabato scorso è stato dimesso perché le sue condizioni di salute sono buone e al momento si trova ospite a Campagna

– Tania Tamburro – 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*