Carmela Rosciano, la figlia di Angelo, l’uomo di Sala Consilina in carcere a Poggioreale sebbene privo di una gamba, quasi cieco e con un quadro clinico molto precario, insieme al segretario dei Radicali di Salerno, Donato Salzano, con il quale sta sostenendo lo sciopero della fame, affiancherà il leader Radicale Marco Pannella che sta invece portando avanti lo sciopero della sete, a sostegno del messaggio di Napolitano alle camere per amnistia e indulto.

Dalla mezzanotte di ieri, Carmela Rosciano e Donato Salzano affiancano Maurizio Turco, tesoriere del Partito Radicale e Rita Bernardini, segretaria dei Radicali italiani, i compagni Maurizio Bolognetti, Sergio D’Elia e Marco Beltrandi.

– Erminio Cioffi – ondanews –

– Articolo correlato –

10/01/2014 – Polla: Presentato il comitato “Pro Angelo Rosciano e per la Giustizia, l’Amnistia al padiglione San Paolo di Poggioreale”

 

Commenti chiusi