Il sindaco di Polla, Rocco Giuliano, tramite un comunicato stampa, interviene in merito alla questione del riversamento di carcasse di animali che il deflusso delle acque porta a depositarsi a monte del Ponte Romano nell’abitato di Polla.

“Malgrado siamo ormai nell’anno 2016 e a dispetto delle politiche di governo in materia di tutela ambientale e delle numerose associazioni ambientaliste che quotidianamente si battono per la salvaguardia della natura e per la tutela del territorio, continuano a verificarsi, ad opera di cittadini forse non ancora raggiunti dalla civiltà – scrive il sindaco – numerosi episodi di riversamento nel fiume Tanagro di carcasse di animali che il deflusso delle acque porta a depositarsi a monte del Ponte Romano nell’abitato di Polla”.

“Si chiede a questi cittadini di adeguarsi all’evolvere della società civile ed alle istituzioni di vigilanza competenti e ai colleghi sindaci dei comuni bagnati dal fiume Tanagro a monte del territorio pollese, di voler dare cortesemente disposizioni ai rispettivi organi di vigilanza affinchè vi sia un controllo più accurato al fine di reprimere tali indegni comportamenti – conclude – Si confida nel buon senso e nella collaborazione di tutti“.

– redazione –


 

Un commento

  1. Tonino B. says:

    Siamo ancora all’anno zero

Rispondi a Tonino B. Cancel

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*