Abbiamo sempre condannato con forza ogni forma di violenza a danno degli animali e con competenza e professionalità lavoriamo per contrastare il fenomeno del maltrattamento degli animali nella nostra provincia. Ciò che è successo al nostro collega, dott. Vito Branco a Polla, è inaudito“.

Così il Presidente dell’Ordine del Medici Veterinari della provincia di Salerno, il prof. Orlando Paciello, interviene in merito all’aggressione subita da un veterinario di Polla che, dopo aver invitato un uomo del posto a non maltrattare un cane, è stato costretto a ricorrere alle cure dell’ospedale “Luigi Curto” per alcune ferite riportate.

Il Medico Veterinario – spiega il Presidente Paciello – per fermare un uomo che ripetutamente prendeva a calci un cane al guinzaglio, è stato aggredito con un coltello finendo in ospedale per lesioni gravi ad una caviglia mentre cercava di sfuggire ai fendenti. Denunciato l’uomo per maltrattamento agli animali ed aggressione“.

Il Presidente dell’Ordine del Medici Veterinari della provincia di Salerno ha sentito al telefono il collega manifestandogli la solidarietà dell’Ordine e garantendogli tutto l’appoggio necessario per andare in fondo a questa vicenda.

Ho appreso che fenomeni simili di violenza a danno degli animali non sono episodi isolati nel comune di Polla, scriverò al Sindaco, all’ASL ed alle Forze dell’Ordine per chiedere un tavolo di confronto su questo argomento e garantiremo l’appoggio professionale necessario per trovare una soluzione” dichiara Paciello.

  • Articolo correlato:

20/8/2021 – Polla: difende un cane da maltrattamenti e viene aggredito. Uomo ricorre alle cure del “Curto”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.