Un giovane di 21 anni, A.A., di origine magrebina, è stato accoltellato questa notte a Polla e versa, ora, in condizioni critiche presso il reparto di rianimazione dell’ospedale “Luigi Curto”. Il gravissimo episodio si è verificato intorno alle 22 di ieri notte allorquando è giunta una richiesta ai carabinieri per un intervento nei pressi del campo sportivo di Polla. Immediato l’intervento dei militari dell’Arma della Stazione di Polla, del Nucleo Operativo e radiomobile della Compagnia di Sala Consilina e dei sanitari del 118 che hanno trasportato il giovane presso la struttura ospedaliera dove è stato immediatamente operato d’urgenza, a causa delle gravi ferite riportate all’addome.

Tempestiva la caccia all’uomo da parte dei carabinieri che, in poche ore, hanno assicurato alla giustizia un 41enne di Polla, G.V., già noto alle Forze dell’ordine per problemi legati alla tossicodipendenza, nella cui abitazione sono stati rinvenuti un grosso coltello da cucina utilizzato per l’aggressione ed abiti intrisi di sangue.

L’uomo è stato immediatamente arrestato e condotto presso la casa circondariale di Sala Consilina, a disposizione della Procura della Repubblica di Lagonegro.

– redazione –


 

 

Commenti chiusi