La Procura della Repubblica del Tribunale di Lagonegro ha disposto il sequestro di circa sei mila metri quadrati di litorale in concessione dell’hotel “Torre Oliva” di Policastro Bussentino. Policastro Bussentino, sequestrato l’hotel Torre Oliva:
Al centro dell’inchiesta vi sarebbero presunti brogli riguardo l’affidamento della concessione all’albergo da parte di alcuni tecnici comunali. La Procura contesta l’assenza di alcuni permessi per l’installazione di strutture balneari.

I proprietari respingono ogni accusa su un possibile abusivismo ed evidenziano che, se la vicenda non dovesse essere risolta in tempo breve, si metterebbero in pericolo decine di posti di lavoro anche in vista della stagione estiva che sta per aprirsi.

– redazione –


 – Articolo correlato –


 

Commenti chiusi