Uno splendido esemplare di poiana è stato liberato e rimesso in volo a Bella, dopo il ritrovamento dell’animale ferito da parte di un cittadino. Una giornata davvero emozionante quella vissuta a Bella, dove hanno partecipato, oltre al Sindaco, anche gli alunni e volontari.

La poiana è stata rinvenuta lo scorso 23 agosto nei pressi di località Pomella nel territorio di Bella. Era ferita dopo la folgorazione alle zampe e sul becco. Si tratta di un rapace che raggiunge l’apertura alare di circa un metro e mezzo ed è lungo fino a 58 centimetri, oltre a raggiungere un peso di circa 1,5 kg.

Al rilascio presente il sindaco Leonardo Sabato, gli agenti della Polizia Provinciale di Potenza, gli alunni delle classi quarte e quinte dell’Istituto Comprensivo di Bella e San Cataldo e Carmine Lisandro, esperto documentarista e appassionato della biodiversità lucana e degli animali, che ha rinvenuto oltre un mese fa l’animale ferito.

Dopo il ritrovamento, la poiana è stata affidata alle cure dei volontari del Cras (Centro Recupero Animali Selvatici) del Parco Gallipoli Cognato, dopo la richiesta di intervento da parte del Maggiore Vincenzo Stia della Polizia Provinciale e della dottoressa Annarita Mariano. Tra gli applausi, la poiana dopo la liberazione ha immediatamente volato sui cieli di Bella e di tutto il comprensorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano