Scoprire le ultime novità e tendenze in fatto di intrattenimento, tecnologia e musica per soddisfare sempre di più chi lo sceglie per animare le proprie feste speciali. Questo spinge ogni anno Pino Pinto, in compagnia del suo staff, a recarsi alla Musikmesse di Francoforte, la fiera più importante al mondo per strumenti musicali, spartiti, produzione musicale e stampa specializzata.

Il Maestro Pinto è rientrato in Italia da pochi giorni dopo un’esperienza entusiasmante e ricca di importanti novità. Dalla batteria virtuale, i pianoforti trasparenti o in Swaroski personalizzati ad un televisore totalmente trasparente e di ultima generazione, passando per la macchina che ricrea le scintille durante il taglio della torta, gli effetti luce particolari, una speciale tromba 4 in 1 “Buffet Crampon”, per arrivare alle fontane con giochi di luce e acqua con cui scrivere i nomi degli sposi o dei festeggiati e agli occhialini 3D attraverso cui leggere gli stessi nomi o le frasi scelte per l’occasione da celebrare. Queste le ultime tendenze scovate da Pino Pinto e dal suo staff a Francoforte tra un’esibizione e l’altra, tra cui quella molto importante presso lo stand Dino Baffetti, uno dei marchi più prestigiosi di fisarmoniche e organetti a livello mondiale, di Demetrio Citera, Francesco Crosta e Roberto Lupo insieme al Maestro Antonio Donnantuono (campione italiano d’organetto) e l’incontro con Mario Gatto, uno dei fisarmonicisti siciliani più noti che il Maestro Pinto porterà presto nel Vallo di Diano. “E’ una delle fiere più belle al mondo – ci racconta Pino Pinto – e siamo davvero soddisfatti delle esibizioni di quest’anno. Allo stand Baffetti ci sono venuti a salutare amici provenienti da Roma alla Sicilia. In tanti hanno apprezzato soprattutto il nostro dialetto e alcuni tra i più importanti musicisti si sono fermati apposta per ascoltarci e, con una simpatica risata, hanno dimostrato di apprezzare i nostri brani folcloristici, tipici del Cilento e del Vallo, che noi abbiamo suonato con l’organetto con semplicità e naturalezza“.

In poche ore i video delle dirette da Francoforte hanno registrato migliaia di visualizzazioni e Pino e il suo staff, inoltre, hanno avuto modo di portare la loro musica anche nell’Eiscafè della famiglia De Luca, originaria di Sanza, e al Ristorante “La Gondola” diretto da Francesco De Masi, oltre che all’Eiscafè Engel sulla Drosselgasse, una delle strade più caratteristiche e visitate al mondo, a Ruedesheim am Rhein (città del raduno mondiale di Harley Davidson).










Tante le novità e le sorprese che abbiamo portato con noi in Italia – spiega Pino – perchè, come ogni anno, andiamo alla Musikmesse per aggiornarci al 100% e offrire a chi ci sceglie sempre maggiore intrattenimento e divertimento. Inoltre quest’anno siamo invitati, dal 7 al 9 maggio, alla Music Inside Rimini, fiera simile a quella di Francoforte ma tutta italiana“.

– Chiara Di Miele –


Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*