Luca Morello, il piccolo concorrente del 59° Zecchino d’Oro originario di Teggiano, ha vinto durante la serata finale di ieri il premio “Zecchino Web” con la sua canzone “Cerco un circo” cantata in coppia con Giuseppe Chiolo.

Lo “Zecchino Web” è il premio che si aggiudica il brano più gradito dal popolo di internet, quello cioè che, nel corso dell’edizione 2016 del festival nazionale della canzone per bambini, è stato più votato sul sito ufficiale dello Zecchino d’Oro. Un circo speciale quello cantato da Luca e Giuseppe con il testo e la musica di Paolo Buconi. Un circo in cui i bambini giocano con gli animali come in un’allegra fattoria dove regna soltanto la gioia e le bestie non sono feroci.

Il vulcanico e simpatico Luca, di soli 5 anni, è il figlio del teggianese Antonio Morello, residente a Vigevano per lavoro dal 2000. E’ stato selezionato tra 91 piccoli canterini provenienti da tutta Italia e per quattro settimane è stato tra i protagonisti del programma trasmesso da Raiuno e condotto da Giovanni Caccamo e Francesca Fialdini.

Tanta la gioia e l’emozione provate ieri sera da papà Antonio e mamma Miriam che seguono con costanza la passione di Luca per lo spettacolo (il piccolo la scorsa estate è stato anche il protagonista degli spot del Salumificio Fratelli Beretta andati in onda sulle reti Mediaset). “Ci siamo divertiti a seguire la puntata e abbiamo trovato molto divertenti le interviste fatte ai bambini. – ci ha raccontato il papà di Luca a margine della puntata finale dello Zecchino – Non nego però che quando si è passati alle votazioni eravamo in trepidazione. Siamo felicissimi del premio ricevuto, la risposta che abbiamo avuto dal web è stata veramente ampia e calorosa, sperata ma per certi versi inaspettata. Speriamo di avere altre occasioni per divertire e divertirci con Luca“.

– Chiara Di Miele –


  • Articolo correlato:

20/11/2016 – Il piccolo Luca Morello, originario di Teggiano, sul palco dello Zecchino d’Oro

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*