Ieri sera ad Eboli, nella frazione Santa Cecilia, è stato arrestato in flagranza di reato il 33enne marocchino Adil El Hadri.

Intorno alle 20 i Carabinieri della Compagnia di Eboli, guidati dal Capitano Luca Geminale, hanno ricevuto diverse segnalazioni di una violenta aggressione in atto nei confronti di un donna ed di urla provenienti dell’abitazione.

Intervenuti tempestivamente, i militari hanno fatto irruzione nel portone dell’abitazione e hanno bloccato l’extracomunitario mentre era ancora intento a sbattere con estrema violenza la testa della moglie alla ringhiera delle scale, provocandole vistose ferite e perdita di sangue.

La donna è stata immediatamente soccorsa dal 118 e trasportata presso l’ospedale di Battipaglia.

Il 33enne è stato arrestato e portato presso la Casa circondariale di Salerno.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*