certosaE’ entrato in vigore il decreto del Ministro Dario Franceschini sull’importante modifica di orari e tariffe per accedere a musei e siti archeologici italiani: stop ad ingresso gratis per gli over 65, sconti fino ai 25 anni e gratis per minorenni ed alcune categorie come gli insegnanti. Prevista anche una domenica al mese ad ingresso gratuito.

Una scelta in linea con l’Europa”, questo il commento del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Il decreto, che mira a migliorare la vivibilità e la qualità dei contenitori di storia e di arte italiani, apporta questi cambiamenti: gli over 65 pagheranno il biglietto (prima del provvedimento l’accesso ai musei era gratuito e dai dati si evinceva che quasi la metà dei visitatori sia italiani che stranieri appartenesse a questa categoria), “Domenica al museo”, ossia accesso gratis ogni prima domenica del mese, organizzazione di “Due notti al Museo” al prezzo speciale di 1 euro. Ogni venerdì, inoltre, i siti e i musei più importanti prolungheranno l’orario d’apertura fino alle 22:00.

Salvare il nostro patrimonio è una missione collettiva del Paese – ha sottolineato il Ministro – in cui lo Stato deve fare la propria parte con più risorse, ma deve anche aprire le porte alle persone o alle imprese che sono disponibili a mettere qualcosa per salvare il nostro patrimonio, rivalutarlo e valorizzarlo. È una missione del Paese, non dello Stato”. 

Le novità riguarderanno, quindi, anche la Certosa di San Lorenzo a Padula per quanto concerne le tariffe d’ingresso, con l’augurio che cresca sempre di più l’attenzione per la valorizzazione di uno dei siti più importanti d’Italia.

– Filomena Chiappardo –


Commenti chiusi