Anche nell’antico borgo della città di Petina la prevenzione in caso di arresto cardiaco è al primo posto. Il primo cittadino e appuntato scelto dei carabinieri, Giovanni Zito, ha donato alla popolazione il primo defibrillatore semi-automatico, che è stato istallato in Piazza Umberto I, in pieno centro cittadino.

“L’utilizzo corretto del defibrillatore – spiega Zito – permetterà ai tanti volontari addestrati per il primo pronto soccorso, di intervenire tempestivamente nei primi minuti in caso di arresto cardiaco e salvare la vita a tante persone, motivo per il quale ho voluto fortemente tale istallazione”.

– Mariateresa Conte –


 

Commenti chiusi