I Carabinieri della Stazione di Montecorvino Pugliano, coordinati dalla Compagnia di Battipaglia, al comando del Maggiore Vitantonio Sisto, hanno arrestato un pregiudicato del posto, il 32enne S.V., per maltrattamenti e lesioni nei confronti della compagna.

L’uomo si trovava in stato di semilibertà perché qualche anno fa era stato condannato, in via definitiva, sempre per reati legati a maltrattamenti. La relazione con la donna, con molta probabilità, è andata avanti insieme ai maltrattamenti.

Qualche sera fa la compagna, incinta all’ottavo mese, dopo essere stata pestata è fuggita di casa e con un occhio nero si è nascosta in una toilette di una pizzeria di Montecorvino Pugliano. Il 32enne l’ha raggiunta nella pizzeria e con calci e pugni alla porta ha tentato di farla uscire. I clienti presenti non hanno esitato a prendere le difese della donna ricevendo anche delle minacce da parte del violento. Dopo un poco di tempo, però, la donna è tornata a casa.

I Carabinieri in seguito hanno appreso l’accaduto e hanno relazionato il fatto al magistrato incaricato per la sorveglianza che ha provveduto a revocare la semilibertà al 32enne. In seguito è stato trasportato in carcere.

Occorre segnalare che purtroppo non c’è stata molta collaborazione da parte della vittima ma, tuttavia, questo aspetto non ha fermato i Carabinieri che hanno provveduto a fermare il responsabile e a mettere in sicurezza la donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.