Tragedia sfiorata la scorsa notte nell’area marina protetta degli Infreschi e della Masseta a Camerota dove il peschereccio “Orizzonte” di 21 metri è affondato con tre persone a bordo. Come si legge su La Città di Salerno, i tre uomini sono riusciti a salvarsi e in attesa dei soccorsi sono saliti su una zattera di salvataggio.

Sul posto sono intervenute un’imbarcazione di passaggio e gli uomini dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Palinuro della Guardia costiera. I tre uomini sono stati messi in salvo e portati al porto di Policastro Bussentino in buone condizioni di salute nonostante il freddo della notte.

Il peschereccio era partito dal porto di Sapri ed era diretto a Palinuro per una battuta di pesca. Non si conoscono le cause dell’incidente, ma potrebbe aver urtato qualcosa durante la navigazione. La Capitaneria di Porto ha aperto un’inchiesta per ricostruire la dinamica.

Si dovrà ora valutare la possibilità di recuperare il peschereccio affondato che si trova a circa 30 metri di profondità.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.