Se dalla Provincia sono queste le premesse cominciamo proprio male”: ha esordito così il sindaco di Pertosa, Michele Caggiano, durante la presentazione del XXII Congresso Nazionale di Speleologia, che si è tenuta nel pomeriggio di ieri presso il MIdA 1. Un evento, quello che è stato presentato ieri, di preminente rilevanza scientifica che richiamerà a Pertosa ed Auletta, dal 30 maggio al 2 giugno prossimo, migliaia di appassionati.  Si tratta di una manifestazione unica nel panorama nazionale, che rappresenterà un fondamentale momento di incontro e confronto sulle ricerche e le esplorazioni svolte in Italia e all’estero.

La presentazione dell’evento, tuttavia, è stata glissata dal neo presidente di Palazzo Sant’Agostino, Giuseppe Canfora, che, però, proprio nella mattinata di ieri era stato in visita a Sant’Arsenio. Canfora era particolarmente atteso a Pertosa, come lo era anche il Presidente della Regione Stefano Caldoro. Ma di loro nessuna traccia. La cosa non è andata affatto giù al primo cittadino di Pertosa.

“Non vedo nessun rappresentante né dalla Regione, né dalla Provincia. Non vedo neppure il consigliere provinciale Paolo Imparato ha dichiarato Caggiano – Non amo far polemica ma questa cosa non mi va giù. Quello che presentiamo oggi è un evento di portata nazionale, che richiamerà in zona centinaia di turisti. Si parla di turismo, si parla di accoglienza, eppure ancora oggi, a quasi un anno di distanza, causa frana la SS 19 è interdetta al traffico. Mi auguravo che ci fosse qualche alto rappresentante per poterglielo ricordare, ma vedo che così non è”. Il sindaco Michele Caggiano, insomma, non se l’è tenuta. Vedremo se e cosa risponderanno i chiamati in causa.

– Annachiara Di Flora – 


2 Commenti

  1. Mario Senatore says:

    Quelle persone che non temono di diventare “antipatiche”, mi sono simpatiche. La cosa può non interessare ma l’ho voluto dire perché sono convinto che uno dei mali di oggi è proprio quello di genuflettersi sempre (e di fronte a chiunque) nella speranza di entrare nelle loro “simpatie” al fine di spianare la strada per fare meglio i c. propri.

    Il mio motto è: “Spazio a chi merita” per cui, conseguentemente, bisogna ostacolare i lestofanti che oggi passano con tracotanza nella folla di nanerottoli che arretrano per lasciare loro il passaggio libero.

    W gli “scomodi” e gli “antipatici”.

    Mario Senatore

  2. Ci si rende conto che quando si organizza un congresso NAZIONALE bisogna indicare COME si arriva nel luogo SEDE del congresso. Cosa si scriverà nella brochure? Che i TRENI si fermano a BUCCINO e che NON esiste un collegamento, nell’orario TRENITALIA, con autobus SOSTITUTIVI DA e PER POLLA? IlComitato pro ferrovia Sicignano-Lagonegro lha chiesto questo collegamento con autobusTRENITALIA alla REGIONE BASILICATA, che ha messo la riapertura della linea Sicignano-Lagonegro tra le opere comprese nell’Intesa Quadro tra Governo e Regione Basilicata. Il Sindaco di Pertosa non inviti più il Presidente dellaRegione Campania, visto che Caldoro e Bassolino, nel passato, sempre ricevuti in pompa magna, NON hanno MAI considerato una priorità la riapertura della linea ferroviaria,ignorando che a SALERNO, a 70 km di distanza, esiste l’ALTA VELOCITA’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*