E’ ancora irreperibile il principale sospettato dell’omicidio di Isabella Panzella. L’uomo, un pensionato parente della vittima, da alcuni giorni ha fatto perdere le sue tracce. Non si esclude che possa essere andato all’estero ed in particolare in Francia dove vive una sua figlia oppure in Germania o in Bulgaria dove ha diversi amici e dove in passato ha anche vissuto.

La salma della donna è stata dissequestrata ed è stata restituita ai familiari per consentire di celebrare le esequie

I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Sala Consilina intanto continuano ad indagare per cercare di raccogliere altri elementi che possano essere in grado di risolvere il giallo.

Sono trascorse ormai tre settimane dal 29 maggio, ovvero da quando il cadavere della pensionata 68enne di Pertosa è stato trovato sulla Statale 19, al centro della strada, nei pressi del campo sportivo di Pertosa. Ci sono forti sospetti che l’omicidio possa essere stato compiuto da due persone. Una di queste potrebbe essere un cittadino straniero forse assoldato per compiere il delitto.

Elementi utili per le indagini potrebbero arrivare anche dalle celle agganciate dal cellulare dal sospettato nelle ore precedenti e successive all’omicidio e da quello che emergerà dalle analisi sulle fibre trovate sul camioncino e sull’auto sequestrate all’uomo due giorni dopo il ritrovamento del cadavere della 68enne.

– Erminio Cioffi –


  • Articoli correlati

15/6/2016 – Pertosa: omicidio Isabella Panzella. Continuano le indagini, spunta una pista bulgara

3/6/2016 – Pertosa: omicidio Isabella Panzella, il complice potrebbe essere straniero

2/6/2016 – Pertosa: omicidio Isabella Panzella, spunta l’ipotesi di un complice

1/6/2016 – Pertosa: omicidio Isabella Panzella, indagato un parente della vittima

31/5/2016 – Pertosa: morte Isabella Panzella, effettuata l’autopsia. Restano ancora dubbi sulle cause della morte

30/5/2016 – Pertosa: morte Isabella Panzella, domani l’autopsia presso l’ospedale di Polla

29/5/2016 – Pertosa: 69enne trovata morta in strada, nei pressi del campo sportivo del paese


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*