Questa notte i Carabinieri della Stazione di Santa Cecilia, coordinati dalla Compagnia di Eboli, diretta dal Capitano Tanzilli, hanno arrestato un 24enne straniero per atti persecutori e tentata violazione di domicilio.

Il giovane, infatti, ha tentato di forzare l’accesso dell’appartamento in cui, dallo scorso giugno, sono stati ospitati l’ex compagna con i figli dopo una denuncia per maltrattamenti in famiglia.

L’arrestato è stato sorpreso mentre tentava di buttare giù la porta minacciando di morte la donna. È stato condotto nel carcere di Salerno.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*