Due anni di convivenza e uno di persecuzioni e minacce. E’ la storia di cui è protagonista una donna di Battipaglia che ha denunciato il suo ex il quale è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti, violenza a persone e cose, stalking e minacce.

Ad indagare sui fatti sono stati i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia agli ordini del Maggiore Vitantonio Sisto.

Come si legge sul quotidiano “La Città di Salerno“, uno degli ultimi episodi che hanno spinto la vittima a sporgere denuncia è stato l’incendio della sua auto avvenuto 9 giorni fa. L’ex compagno aveva già minacciato di incendiarle la vettura in passato.

I due si sono conosciuti nel 2015 e nel 2017 sono andati a vivere insieme. L’uomo iniziò a rendere impossibile la vita della sua compagnia, offendendola, aggredendola anche in pubblico, fino a quando nel 2019 la sventurata ha deciso di lasciarlo.

Lui non ha accettato la fine della relazione e ha iniziato a perseguitare la donna, seguendola, minacciandola e facendole scenate in pubblico. Fino a quando non ha deciso di dar fuoco anche alla sua auto e così è stato incastrato dai militari dell’Arma allertati dalla vittima dopo la denuncia.

Il Gip ha disposto per il battipagliese gli arresti domiciliari.

– Chiara Di Miele –

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*